Claim Your Rights

Salute, Benessere e Rimedi Naturali

Vene Varicose Sintomi Cause e Rimedi Naturali



Le vene varicose si verificano quanto il sangue delle vene non riesce più a risalire per varie cause, apportando dilatazione dei capillari e rigonfiamento della zona interessata, soprattutto nelle gambe ed a volte pure nelle braccia.

Per prevenire la comparsa di tale fastidioso ed antiestetico problema, occorrerebbe fare attività fisica per migliorare sia la muscolatura che la circolazione sanguigna, seguire una corretta e sana alimentazione, evitare di stare troppo seduti, evitare di indossare delle calzature troppo strette e dormire con i piedi leggermente sollevati per agevolare il flusso sanguigno.

 

Sintomi e cause delle vene varicose

Tra le cause delle vene varicose vi sono, oltre all’insufficienza venosa, fattori di tipo genetico, errato stile di vita, obesità, eccessivo consumo di alcool, fumo e caffeina ed infine problemi cardiaci. Per quanto riguarda i sintomi, vanno citati la sensazione di pesantezza alle gambe, formicolio, gonfiore a piedi e caviglie, eczemi, ulcerazioni e pelle giallastra nelle zone colpite dal problema, crampi, sensazione dolorosa, ritenzione idrica e pelle fredda in alcune zone.

 

Rimedi naturali per le vene varicose

Le creme a base di calendula risultano essere particolarmente adatte per curare i problemi di vene varicose. La calendula infatti ha un benefico effetto tonificante, quindi occorre la zona colpita da vene varicose effettuando dei massaggi che vanno dal basso verso l’alto. Gli estratti di Mirtillo, di more e ciliegie aiutano a rafforzare le pareti dei capillari e migliorare il livello di elasticità delle pareti venose.



Un altro modo per lenire e stimolare la circolazione, consiste nel fare un pediluvio a base di incenso o castagno d’india. Inoltre per eliminare il gonfiore classico causato dalle vene varicose, si possono fare degli impacchi con foglie di cavolo. A tal fine occorre far macerare alcune foglie di cavolo in acqua borica, poi si devono applicare sulla parte dolente e gonfia e lasciare in posa per qualche minuto.

Sul piano dell’alimentazione, per prevenire e curare le vene varicose bisognerebbe consumare cibi fibrinolitici, ossia aglio, cipolla e zenzero, che riescono a ridurre la comparsa delle vene varicose e lenire il dolore che le accompagna. Inoltre bisogna aumentare il consumo di alimenti ricchi di vitamina C, che aiutano la circolazione. L’aceto di mele come l’olio essenziale di lentisco e l’erba di San Giovanni, aiutano a donare sollievo in caso di insufficienza venosa.

Al contrario, andrebbero evitati i cibi che favoriscono la ritenzione idrica danneggiando i capillari come il sale, i cibi contenenti grassi animali che non sono benefici per il circolo sanguigno, tutti gli ortaggi bianchi che hanno un basso contenuto di vitamine e le bevande alcoliche, perché sono dannose per le vene.

Per eliminare le fastidiose vene varicose, si può optare per l’amamelide, un erba capace di ridurre l’infiammazione e ridurre le vene varicose. L’echinacea, oltre a rafforzare il sistema immunitario è molto utile per contrastare le vene varicose, in quanto capace di lenire sia il dolore che l’infiammazione. La Bromelina è un ottimo rimedio naturale per combattere l’infiammazione nelle vene ed eventuali coaguli di sangue. Infine, il vischio fa molto bene al sistema circolatorio per via del suo alto contenuto di proteine, flavonoidi e polissaccaridi che oltre a pulire le arterie, svolgono un’azione preventiva contro la vasodilatazione.




Vene Varicose Sintomi Cause e Rimedi Naturali ultima modifica: 2017-01-23T11:48:03+00:00 da amministratore
Claim Your Rights © 2017, Salute, Benessere e Rimedi Naturali