Claim Your Rights

Salute, Benessere e Rimedi Naturali

Ritenzione Idrica Sintomi Cause e Rimedi Naturali



La ritenzione idrica è un accumulo d’acqua nei tessuti, che riguarda soprattutto il genere femminile, ed interessa alcune specifiche parti corporee, soprattutto le zone delle cosce, dei glutei e dell’addome.

Sono state individuate quattro tipi di ritenzione idrica, quella alimentare derivante da intolleranze o dal consumo eccessivo di sale, quella secondaria dovuta a gravi malattie, la ritenzione idrica circolatoria dovuta a problemi al sistema venoso ed infine la ritenzione idrica da medicinali, ossia dovuta al consumo eccessivo di alcune tipologie di farmaci.

 

Sintomi e cause della ritenzione idrica

Generalmente la comparsa della ritenzione liquida è dovuta ad un errato stile alimentare caratterizzato da un consumo eccessivo di alimenti confezionati, di sale e scarsa assunzione di acqua. Tra le altre cause della ritenzione idrica vanno menzionate l’obesità, la gravidanza, una vita troppo sedentaria, disfunzioni ormonali, fibromialgia, malattie renali o cardiache.

Tra i sintomi di questo disturbo, vi sono la comparsa di edemi, rigonfiamenti alle gambe, caviglie o all’addome, pesantezza nelle aree colpite, la classica ed antiestetica pelle a buccia d’arancia, mal di testa e pelle morbida. Al fine di prevenire la ritenzione idrica, sarebbe opportuno bere quotidianamente molta acqua, mangiare cibi di stagione, soprattutto frutto e verdura e fare regolare attività fisica.



 

Rimedi naturali per la ritenzione idrica

Un primo rimedio contro la ritenzione idrica è quello di bere molta acqua, almeno due litri o un litro e mezzo ogni giorno, perchè in assenza della giusta idratazione il nostro organismo reagisce trattenendo l’acqua che si va a ristagnare in genere nelle estremità corporali. Praticare un attività sportiva, soprattutto di tipo acquatica come il nuoto e l’acquagym, dato che l’acqua aiuta a riossigenare i tessuti e mettere in movimento tutto il corpo. Pure fare delle saune, bagni termali e massaggi specifici, può contribuire a ridurre il problema dell’eccessivo accumulo di liquidi tra le cellule.

Dall’alimentazione vanno ridotti o eliminati tutti gli alimenti salati, mentre andrebbe aumentato il consumo di fibre integrali, cereali, frutta e verdura stagionale. I cibi che andrebbero evitati sono quelli fritti, i sottaceti, gli insaccati, la pizza, i formaggi, il cioccolato e la margarina. Al contrario si deve aumentare il consumo di cibi ad effetto drenate come ad esempio i cibi integrali, il latte, lo yogurt, il tè verde, il succo di mirtillo, di ananas e pompelmo. Essenziali per contrastare la ritenzione idrica sono tutti i cibi contenenti il potassio, come le banane, i kiwi, i pomodori, l’avocado, che andrebbero consumati regolarmente.

Aumentare il consumo di asparagi, cipolla, anguria, cetrioli e, è un valido rimedio naturale per la ritenzione dei liquidi, in quanto sono cibi diuretici, rinfrescanti e depurativi che aiutano a sconfiggere il problema. Pure le erbe diuretiche sono ottimi rimedi contro tale disturbo, per cui bere tisane a base di centella, tarassaco, ippocastano, uva ursina e gambo d’ananas aiutano efficacemente a migliorare la circolazione sanguigna.

Infine, occorrerebbe smettere o almeno limitare molto il fumo, ed il consumo di caffè ed alcolici, di indossare vestiti troppo aderenti e calzature con tacchi troppo alti. Per combattere la ritenzione idrica si possono pure assumere integratori a base di vitamine del gruppo B, C ed E, Calcio e Magnesio.




Ritenzione Idrica Sintomi Cause e Rimedi Naturali ultima modifica: 2017-01-25T10:48:57+00:00 da amministratore
Claim Your Rights © 2017, Salute, Benessere e Rimedi Naturali