Claim Your Rights

Salute, Benessere e Rimedi Naturali

Influenza: Sintomi e Cure



L’influenza è una malattia contagiosa causata generalmente da vari virus influenzali e spesso caratterizzata da picchi di contagio annuali che raggiungono i massimi livelli durante la stagione invernale.

L’influenza può presentarsi sia attraverso un corredo sintomatico lieve, sia attraverso un corredo sintomatico più grave, comportando in casi specifici anche il decesso del soggetto.

Nei soggetti più anziani, nei bambini, o in coloro che soffrono di altre patologie al momento del contagio influenzale, tale corredo sintomatico potrebbe portare anche a problematiche molto gravi.

In questo articolo ci occuperemo di approfondire le cause e i sintomi influenzali, soffermandoci soprattutto sulle terapie necessarie a contrastarla e sui metodi per prevenirla.

 

Come Prevenire l’Influenza e Quali Cure Adottare

A prevenzione di tutti i possibili sintomi e le complicazioni dovute al contagio influenzale sono in commercio vaccini specifici. Questo trattamento è consigliato soprattutto in soggetti considerati “ad alto rischio” e cioè pazienti in cui l’influenza può generare serie complicanze. Fanno parte di questa categoria gli over 65enni, gli operatori sanitari a stretto e diretto contatto con i malati e le gestanti al secondo e terzo mese. Per questi soggetti il vaccino antinfluenzale è gratuito.

Nella stragrande maggioranza dei casi per curare l’influenza è indicata invece una terapia farmacologica che prevede l’assunzione di un antipiretico come la tachipirina.



In particolare i soggetti affetti dal virus influenzale si dimostrano contagiosi a partire dal giorno precedente l’avvenuto manifestarsi dei sintomi. Il contagio può avvenire tra un soggetto contagiato dal virus influenzale e un soggetto sano sino a 2 metri di distanza, oppure entrando in contatto con oggetti o superfici in precedenza utilizzate dall’influenzato. Onde evitare il contagio influenzale quindi si consiglia di rimanere distanti dalle persone affette, lavandosi le mani di frequente con acqua e sapone.

L’influenza può variare per durata da pochi giorni sino oltre una settimana, richiedendo il supporto di una terapia farmacologica antibiotica nei casi di febbre alta. Solitamente le indicazioni del medico di famiglia saranno più che sufficienti per la risoluzione del problema.

 

I Principali Sintomi Influenzali

Tra i sintomi principali, oltre alla febbre, molto comuni sono il mal di gola, la tosse, le congestioni nasali, il mal di testa, l’eccessiva stanchezza, i dolori articolari, concentrati soprattutto negli arti inferiori, l’inappetenza, la nausea e il vomito, la dissenteria, i brividi di freddo e i tremori, le difficoltà respiratorie, i dolori al livello del torace, le convulsioni e gli stati confusionali. Questi sintomi, se mal curati, potrebbero provocare l’insorgere di patologie quali bronchite, polmonite, sinusite e persino infezioni alle orecchie, per le quali sarà necessaria l’ospedalizzazione o l’uso di specifiche terapie farmacologiche.

Alle donne in stato di gravidanza, contagiate dal virus influenzale, è consigliato di chiedere il parere del medico curante in modo da evitare rischi e complicanze a danno del nascituro.

In genere i sintomi influenzali scompaiono nell’arco di pochi giorni solo restando al caldo e a riposo. Diversamente si renderà necessario assumere farmaci in grado di abbassare il livello della temperatura corporea e antibiotici, indicati dal proprio medico.




Influenza: Sintomi e Cure ultima modifica: 2018-06-08T10:12:04+00:00 da amministratore
Claim Your Rights © 2017, Salute, Benessere e Rimedi Naturali