Claim Your Rights

Salute, Benessere e Rimedi Naturali

Non trascurate i primi sintomi delle varici



Le varici sono un problema molto frequente che in certe persone causa solo un fastidio estetico, mentre in altre persone può provocare seri disturbi, dolore, disagio, mobilità limitata, problemi di circolazione. Inoltre, le vene varicose rappresentano anche un grosso problema sociale e per la loro sempre maggiore frequenza limitano la capacità lavorativa delle persone affette. Le persone hanno difficoltà sia da sedute sia in piedi.

Le vene varicose sono in realtà le vene sotto la superficie della pelle che diventano visibili, sporgenti e dolorose a seguito della gravidanza, dell’obesità, dell’indebolimento delle pareti delle vene che cambiano la propria forma. Il fattore ereditario può essere una delle cause cruciali della formazione delle varici. Inoltre, per la comparsa delle vene varicose incide anche l’alimentazione errata, mancanza di attività fisica e il rischio aumenta anche la debolezza del sistema circolatorio.



I sintomi delle vene varicose

Il fenomeno che molti trascurano e che invece può indicare la comparsa delle varici e dei problemi di circolazione sono i piedi freddi. Si aggiungono la pelle sensibile allo sfioramento e il prurito delle vene. Oltre a ciò compare il dolore quando si sta in piedi e il gonfiore delle caviglie e dei piedi, il che può portare a non riuscire più a indossare le proprie calzature.

Le vene delle gambe possono provocare anche certi altri sintomi. Vi rientra la comparsa delle ulcere nei pressi delle caviglie, indice di qualche problema più serio che necessita di intervento chirurgico alle vene. Inoltre, compare il dolore quando si sta a lungo seduti e in piedi. Poi spasmi dolorosi ai muscoli durante la notte e il bruciore come effetto secondario.

I problemi possono essere anche dei sintomi visibili, che potete sopportare ma che sono brutti da vedere! Per esempio, l’aspetto di tela di ragno che si allarga continuamente non è affatto attraente sulle gambe. Vi è anche il colore blu o viola scuro delle vene sulla superficie della pelle.

Le vene dolorose sulle gambe possono portare alla comparsa di coaguli di sangue. E’ particolarmente pericoloso quando questi arrivano al cuore.

Non dovete trascurare i seguenti sintomi:

  • Gambe dolenti e gonfie
  • Piedi freddi
  • Bruciore e sensibilità delle vene allo sfioramento

Se notate qualcuno di questi sintomi, è necessario iniziare immediatamente a curare le varici. Se le trascurate e le condizioni diventano allarmanti, l’intervento chirurgico a quel punto diventa inevitabile e il recupero doloroso e lungo.




Claim Your Rights © 2017, Salute, Benessere e Rimedi Naturali