Claim Your Rights

Salute, Benessere e Rimedi Naturali

Digestione Lenta Sintomi Cause e Rimedi Naturali



La digestione lenta o difficile, anche nota col nome di dispepsia, provoca senso di pesantezza, sonnolenza, gonfiore e stordimento. Per agevolare la digestione andrebbero evitati tutti i cibi fritti, grassi, le bevande gassate e l’alcool che rallentano ed appesantiscono il processo digestivo.

Sono molte le persone che soffrono di lenta e cattiva digestione, ma modificando le proprie abitudini alimentari e facendo attenzione a pochi accorgimenti è possibile prevenire e curare il problema.

 

Cause e sintomi della digestione lenta

Tra le cause della digestione lenta vi sono di certo delle abitudini alimentari sbagliate che rendono i difficile l’assimilazione dei cibi. Inoltre se si soffre di determinate patologie come l’ulcera, la celiachia, calcoli o intolleranze alimentari, è più facile avere problemi di digestione.

Oltre il fattore alimentare, tra le cause della cattiva e lenta digestione vanno citate la vita sedentaria, problemi gastrointestinali, ansia e stress, malattie croniche, obesità e problemi di reflusso gastroesofageo. I sintomi che comunemente accompagnano la digestione troppo lenta, oltre il gonfiore, la sonnolenza e la pesantezza, sono anche la nausea, eruttazione, la sensazione di bruciore, l’acidità di stomaco, il vomito, l’inappetenza e il nervosismo.



 

Rimedi naturali per curare la digestione lenta

  • I semi di finocchio, cumino e di anice, sono in grado di lenire il dolore allo stomaco, la formazione di gas intestinali, e favorire la buona digestione
  • Bere a digiuno un bicchiere d’acqua tiepido per favorire il metabolismo
  • L’acqua calda, con limone e bicarbonato sono un rimedio efficace contro l’acidità di stomaco provocata dalla cattiva digestione
  • Non bere troppe bevande alcoliche e gassate
  • Fare attività fisica, camminare almeno mezzora al giorno aiuta ad aumentare il metabolismo e le funzioni intestinali
  • La frutta va mangiata lontano dai pasti per essere facilmente digeribile
  • Masticare bene il cibo è fondamentale per una buona digestione
  • Evitare di indossare abiti troppo stretti che strizzano la vita e rendono più difficile una buona digestione.
  • Bere tisane a base di liquirizia, alloro, genziana, calendula, zenzero, tiglio, camomilla, arancia amara e cerfoglio, che posseggono virtù digestive, antinfiammatorie, e protettive dell’intestino, oltre a migliorare le secrezioni gastriche
  • Mangiare più fibre, frutta e verdura di stagione sia cotta che cruda che agevolano il processo digestivo
  • L’infuso di achillea, preparato con pochi grammi della pianta per ogni tazza, oltre a favorire la digestione lenisce i dolori mestruali
  • Il carciofo, mangiato durante i pasti o sotto forma di tisana è un ottimo rimedio per la cattiva digestione
  • Il pompelmo, assunto a fine pasto migliora la digestione ed elimina eventuali gas intestinali
  • Consumare il carbone vegetale che aiuta ad assorbire i gas intestinali
  • Mangiare le mele, è un valido rimedio naturale perchè favorisce la naturale produzione di succhi digestivi
  • Consumare cibi che contengono molti probiotici come lo yogurt, la soia e l’acqua di cocco
  • Mangiare la cicoria, è un ottimo modo per favorire la digestione, la produzione di bile e le funzioni intestinali
  • La Melissa, assunta sotto forma di tisana o infuso, svolge un ruolo fondamentale per il rilassamento della muscolatura dello stomaco.



Claim Your Rights © 2017, Salute, Benessere e Rimedi Naturali